-A A +A
Giovedí
21 Marzo 2019

ALLERTA FIUME SERIO (agg. h. 10 - 30 ottobre: ritorno graduale alla normalità)

SITUAZIONE ALLERTA SERIO: ALLARME RIENTRATO. SITUAZIONE STA TORNANDO GRADUALMENTE ALLA NORMALITA'
 

La situazione sta tornando gradualmente alla normalità. Il livello idrometrico ha toccato il punto massimo di 3,2 metri all'incirca alle 4 del mattino. Ora è a 2,5 metri e secondo le analisi della Protezione Civile scenderà ancora.
Il sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, tiene a ringraziare tutti coloro che si sono adoperati per gestire questa emergenza: 
 
"Voglio ringraziare tantissimo gli operatori del nostro gruppo di Protezione Civile Lo Sparviere che con il loro presidente Giovanni Mussi hanno messo in campo una professionalità, serietà e abnegazione davvero formidabili, fondamentali per gestire situazioni critiche come quella che si è profilata questa notte. Ora possono andare a riposare, anche se molti di loro sono andati direttamente al lavoro! Ringrazio anche gli agenti di Polizia Locale del Comune di Crema con il comandante Semeraro e il dirigente dell'UT comunale Paolo Margutti, pure impegnati in misura fuori dall'ordinario. 
Grazie infine a tutti coloro che, tramite i social network o le telefonate, hanno segnalato anche durante la notte situazioni di rischio o comunque meritevoli di attenzione, é stato un modo importante per contribuire a rendere il nostro lavoro più efficace e capillare. 
È stata una lunga notte, carica di tensione e preoccupazione, ci spiace per i disagi creati dall'acqua, perché alcune situazioni sono davvero complicate, posso assicurare che l'impegno di tutti noi è stato massimo. Una dedizione persino commovente".
 
--------------------------------------------------------------------

 

SITUAZIONE ALLERTA SERIO: L'EMERGENZA NON E' FINITA, IL LIVELLO DI PIENA NON ACCENNA, PER IL MOMENTO, A SCENDERE, MA TUTTI I DATI DICONO CHE LO FARA' NELLE PROSSIME ORE. SITUAZIONE MONITORATA ISTANTE PER ISTANTE. RESIDENTI ALLERTATI E DIVIETO DI ACCESSO ALLE AREE ADIACENTI AL FIUME. SCUOLE APERTE
 

La situazione del Fiume Serio a Crema sta registrando il picco massimo di piena dalle ore 4.20 con un livello al ponte di Via Cadorna di 3.00 Mt. Di concerto con i funzionari AIPO si ritiene che, non essendo più aumentata la portata ed essendo da ore scesi i valori di Ponte Cene e di Mozzanica, il livello non possa che scendere gradualmente. E' stata costantemente monitorata la situazione delle abitazioni lungo il Serio in tutto il tratto cittadino, da via Ricengo e via Mirandola a San Bernardino, a via Alberelle a Santa Maria, alla Buca a ponte Serio, fino alle vie Cremona e Canobio. In alcuni casi le condizioni rilevate ci hanno imposto l'allerta dei residenti e, in sporadiche situazioni, l'evacuazione a titolo precauzionale. 
La situazione è costantemente monitorata e tutta l'area adiacente le rive resta impraticabile e ancora totalmente invasa dalle acque. Dunque ne è assolutamente vietato l'accesso. 
Le scuole saranno regolarmente aperte. Il gruppo di Protezione Civile Lo Sparviere ha fatto e sta facendo un lavoro eccezionale, coadiuvato dalla polizia locale. Naturalmente anche vigili del fuoco e altre forze dell'ordine stanno facendo tutte la loro parte, al meglio delle possibilità di ciascuno. Seguiranno aggiornamenti che confidiamo positivi.


---------------------------------------------------------------

AGGIORNAMENTO METEO E FIUME SERIO ORE 23. ONDATA DI PIENA PEGGIORE DEL PREVISTO. FORZE IN CAMPO MONITORANO LA SITUAZIONE. ALLERTATI I RESIDENTI DI VIA 4 NOVEMBRE, VIA MIRANDOLA. SFOLLATI IN VIA RICENGO

 

La situazione idrometrica è peggiorata: il livello rilevato a Ponte Ceme (BG) è di circa 2,5 metri. Questo implica un’ondata di piena superiore a quella registrata domenica e rispetto a quella prevista all’ultima riunione della Protezione Civile.
Si sta procedendo a contattare le abitazioni in città prossime al fiume Serio, per valutare eventuali evacuazioni dei residenti: in particolare nelle vie 4 Novembre, Mirandola e Ricengo. In quest’ultima via sono state allontanate 8 persone. 
Tutte le forze, Protezione Civile, Vigili del fuoco, polizia locale, sono in campo monitorando la situazione, sotto il coordinamento del Sindaco.
Restano valide, e ancora più raccomandabili, le precauzioni per questo particolare stato meteorologico e dei corsi d’acqua. È fatto assoluto divieto avvicinarsi alla passerella sul fiume.


-------------------------------------------------------------

AGGIORNAMENTO METEO E FIUME SERIO ORE 19, 29 OTTOBRE. PIENA IN ARRIVO, MISURE DI CONTROLLO CONFERMATE, LICEO LINGUISTICO E PARCHEGGI DOMANI (30 ottobre) APERTI

 
Nuovo vertice poco fa presso il COM Protezione civile Crema per aggiornamenti circa la situazione meteorologica ed idrometrica in città. È prevista nelle prossime ore una nuova ondata di piena del fiume Serio, la cui intensità, stando ai costanti rilievi degli idrometri posti a Ponte Cene (BG) dovrebbe superare la portata registrata nella serata di domenica. 
 
Nel nord Lombardia le condizioni meteo, dopo una breve tregua, si sono nuovamente intensificate, pertanto monitoraggio e verifiche saranno operati durante tutta la serata e la notte, ad opera di Protezione Civile, Polizia Locale e altre forze in campo per i controlli. 

Ieri, con Ordinanza contigibile ed urgenteera stata decisa la chiusura della succursale del Liceo "Racchetti" - liceo linguistico, in viale Santa Maria: da domani, 30 ottobre, il Liceo Linguistico in Viale Santa Maria 10/b sarà regolarmente aperto, così come saranno accessibili il parcheggio della Buca e quello del locale "Zanzibar", a meno che nelle prossime ore i fenomeni in corso registrino un peggioramento. È ovviamente ancora fatto divieto di accedere alle rive del fiume in tutto il tratto comunale del fiume.

 

AllegatoDimensione
Ordinanza 28 ottobre 2018 - Allerta Serio 103.58 KB
Data: 
Dom, 28/10/2018
Pubblicato da: 
ufficiostaffsindaco